top of page

Biologico, naturale stagionale

Ci serviamo di materie prime biologiche e stagionali coltivate da noi o distribuite da piccoli produttori che praticano un'agricoltura sana, nel rispetto dei cicli naturali.

 

Nel menù non troverete pizze classiche, ma una lista di ingredienti che potrete combinare tra loro: primizie biologiche locali di stagione, seitan, tofu, formaggi vegetali e sapori tradizionali. Altamente digeribili, le pizze di Ecosteria nascono dalla meticolosa attenzione che rivolgiamo all’impasto in tutte le sue fasi, dalla scelta di materie prime di altissima qualità ai tempi di lievitazione.

La piccola cucina propone piatti popolari – come gnocchi, crespelle o lasagne fatti a mano – al fianco di preparazioni più esotiche – ma ugualmente naturali e artigianali – come curry, noodles o zuppa di miso.

 

Attraverso la carta dei vini cerchiamo di valorizzare vignaioli indipendenti che rispettano le vigne e la vinificazione in cantina; siamo fieri della nostra linea di birre e siamo sicuri che sapranno soddisfarvi.

Pizza 3.jpg

Ecosteria nasce nel 2015 dall’incontro tra una pizzeria vegetariana – con qualche piatto di cucina – e la voglia di portare tra le persone musica dal vivo indipendente: fino al 2018, Ecosteria è affiancata dalle avventure di Benicio Live Gigs, Benicio Garden e dalle due edizioni del festival Disintegrate Your Ignorance (2016 - 2017).

Anche se in forma molto diversa, la musica rimane ancor oggi una parte importante di Ecosteria: album interi di buon jazz, lounge o classic rock sono proposti all’ascolto senza interruzione, seguendo il ritmo delle serate, per ravvivare un’atmosfera informale che ha il potere di far sentire chiunque a proprio agio.

Gli orari e i giorni di apertura subiscono variazioni stagionali: consigliamo di verificarli nel nostro sito.

In estate vi accoglieremo al fresco, con possibilità di cenare all’esterno, mentre in inverno vi accoglieremo nelle due sale interne.

Ecosteria è circondata da un’oasi di verde recuperato, un parco che sta prendendo forma da qualche anno: quel che sembrava solo un pezzo di bosco abbandonato e ricco di rovi ora sta acquisendo gradualmente la nuova identità di parco e giardino. Nei giorni di apertura vi aspettiamo per una pausa nel verde: il nostro bosco è accessibile a chiunque.

Bosc.jpg
bottom of page